Ciao a tutti carissimi lettori e lettrici del blog! Questo pomeriggio impareremo a realizzare una maschera purificante ai fiori di viola con fiori di sambuco, timo, semi di psillio e acqua distillata di elicriso in pochi e semplici passi.

Per eleminare le impurità possiamo utilizzare piante con proprietà disinfettanti e disinfiammanti.

L’elicriso è purificante e lo psillio serve ad amalgamare gli ingredienti della nostra ricetta.

Viola e timo hanno proprietà disinfettanti e il sambuco possiede proprietà disinfiammanti.

La viola ha anche proprietà diuretiche, lassative, sedative, espettoranti e può essere utilizzata sia per fare i gargarismi, che per purificare il corpo.

Questo fiore viene spesso impiegato nei trattamenti per contrastare i disturbi epidermici, dei polmoni e del sistema urinario.

In passato il succo estratto dalla pianta veniva usato come base di magiche pozioni d’amore o di bevande toniche.

Ritroviamo la viola, quella del pensiero, anche in Shakespeare, all’interno del suo “Amleto”, tra i fiori che Ofelia offrì a suo fratello.

Viole per la maschera purificante ai fiori di viola con fiori di sambuco, timo, semi di psillio e acqua distillata di elicriso

Vediamo ora come possiamo realizzare la nostra fantastica maschera purificante ai fiori di viola con fiori di sambuco, timo, semi di psillio e acqua distillata di elicriso.

Ingredienti:

– 40 grammi di polvere di fiori di viola;
– 20 grammi di polvere di fiori di sambuco;
– 20 grammi di polvere di fiori di timo;
– 20 grammi di polvere di semi di psillio;
– acqua distillata di elicriso.

Misceliamo i nostri ingredienti stemperandoli nell’acqua distillata di elicriso.

Una volta pronta, possiamo applicare la nostra maschera per circa 20 minuti, preferibilmente di sera.

Per rimuovere la maschera purificante ai fiori di viola con fiori di sambuco, timo, semi di psillio e acqua distillata di elicriso possiamo utilizzare una spugna bagnata.

L’articolo termina qui, vi auguro un buon Ferragosto, se lo festeggiate, una fantastica estate e delle buone vacanze. A presto!

2 comments on “Maschera purificante ai fiori di viola con fiori di sambuco, timo, semi di psillio e acqua distillata di elicriso: ricetta”

  1. Ciao, mi piacerebbe provare a realizzare la tua maschera purificante, vorrei chiederti però una cosa. Ho preso l’olio essenziale di timo su sorgentenatura e mi chiedevo se posso sostituirlo ai fiori essiccati di timo che al momento non saprei dove prendere. Grazie

  2. Certo che puoi, ma il risultato sarà un po’ differente.

    Cerca di valutare ad occhio le dosi di acqua distillata e di olio; deve rimanere una miscela omogenea e non diventare del tutto liquido, ricorda di utilizzare un contenitore che ti permetta di agitare la miscela: acqua e olio sono restii ad amalgamarsi, pertanto dovrai agitare la miscela per aggirare il problema e quando rimuoverai la maschera dovrai pulire con più accuratezza.

    L’olio di timo va bene anche sulle pelli grasse, ma non tutti gli oli sono l’ideale e a volte può presentarsi un temporaneo effetto “lucido” come conseguenza dell’applicazione di oli.

    Buona giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*