Ciao a tutti carissimi lettori e lettrici del blog! Ora vi parlerò di una moda tutta estiva di quest’anno: le beach waves!

Forse alcuni di voi si chiederanno cosa sono, beh, lo scopriremo insieme nel corso di questo articolo; per ora vi basti sapere che si tratta di una tipologia di capelli mossi.

Questo tipo di pettinatura possiamo portarlo tutte, va di moda per le ragazze, ma non esattamente per i maschietti…

L’effetto sarà diverso in base alla lunghezza dei capelli. Anche chi porta i capelli corti potrà creare delle onde effetto “appena uscite dall’acqua”, ma il risultato non sarà lo stesso di chi porta i capelli molto lunghi. Entrambe le varianti risultano ad ogni modo bellissime ed estremamente indicate per l’estate; richiamano moltissimo il mare.

Le beach waves bionde su capelli lunghi

Le beach waves sono perfette per quelle ragazze che, a causa anche del caldo e dell’umidità estive, vogliono mettere da parte certe pettinature rigorose e costruite, in favore di un look più sbarazzino e naturale.

Questa pettinatura è tra i trend più in voga della moda capelli 2017.

I capelli effetto “beach waves” sono una delle tendenze della moda capelli 2017, in più sembrano essere molto amati dalle celebrità di tutto il mondo, poiché li sfoggiano in spiaggia, sui red carpet e pure nella vita di tutti i giorni. Forse uno dei motivi per cui sono tanto amate questa estate è che, oltre ad essere stupende, molto estive poiché ricordano l’effetto dei capelli inumiditi dalla salsedine del mare, sono anche facili da acconciare.

Le beach waves castane su capelli lunghi

Uno dei punti di forza delle beach waves è che sembrano del tutto naturali, eppure risultano essere sensuali e voluminose: difatti c’è differenza tra le flat waves e le beach waves. Lo scopo delle beach waves è infatti imitare l’effetto dei capelli in spiaggia, quindi dovranno essere onde un po’ gonfie e scompigliate, ma senza dare l’impressione d’essere poco curate.

Le flat waves sono delle onde piatte, mentre con le beach waves dovremo puntare alla creazione di curve voluminose con la nostra chioma, lunga o corta che sia.

L’acconciatura non deve sembrare troppo costruita a tavolino.

Per le ragazze dai capelli ricci è utile usare prodotti anti-crespo nella realizzazione della onde. A volte ci si può aiutare con la piastra per attenuare i ricci, trasformandoli in morbide onde.

Le beach waves donano molto ai capelli lunghi e si tratta di una pettinatura molto comoda e pratica da portare, ma sono ancora più semplici e veloci da realizzare sui capelli corti, sebbene il risultato vari in base al taglio e alla lunghezza dei capelli.

Le beach waves bionde su capelli corti

Esistono più metodi per ottenere le beach waves.

Un metodo che sta diventando velocemente abbastanza noto, soprattutto adesso che la moda è esplosa, consiste nell’utilizzo dello spray al sale. Lo spray al sale per le beach waves contiene sale marino e alcuni nomi con cui è noto sono: sea salt spray e beach spray.

Spuzzando il sale marino sui capelli e lavorando nel modo corretto le ciocche di capelli otterremo delle onde da spiaggia perfette.

Tra i modi per realizzare le beach waves c’è la possibilità di utilizzare una piastra. I capelli in questo caso andranno lievemente arrotolati partendo da dopo dopo le radici. Non dobbiamo dimenticare di usare un termoprotettore, se scegliamo di realizzare le beach waves con l’aiuto di una piastra.

Possiamo realizzare le beach waves anche in modo molto economico, pure se siamo inesperte. Uno dei possibili modi per ottenere le onde da spiaggia è lasciare che i capelli, appena lavati, asciughino restando legati in pettinature che costringono i capelli a mantenere posizioni curve e che creino onde. Una pettinatura adatta è lo chignon, meglio se realizzato arrotolando prima i capelli su loro stessi.

Il metodo da preferire varia anche a seconda della lunghezza dei capelli: chi ha i capelli corti è meglio se non usa lo chignon, poiché se sono molto corti non riuscirà affatto a legarli, però potrà aiutarsi con altri trucchi.

L’articolo è terminato, vi invito a dare un’occhiata ai tutorial che ho pubblicato su come realizzare le beach waves e vi auguro una fantastica estate. A presto!

5 comments on “Moda capelli estate 2017: capelli mossi o beach waves”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*