Crea sito

Avocado

Maschera antiforfora al pompelmo con avocado, maionese e olio di cocco: ricetta

Buongiorno e ben svegliati! Oggi impareremo a realizzare una maschera per capelli; si tratta di una portentosa maschera antiforfora al pompelmo con avocado, maionese e olio di cocco.

Il pompelmo è un agrume che aiuta a proteggere lo stomaco, depura il fegato, aiuta il corpo a smaltire grassi e tossine e abbassa i livelli di colesterolo, in particolare aiuta a regolare il colesterolo LDL, che in quantità eccessive può rivelarsi molto dannoso.

Il pompelmo è molto ricco di pectina.

La pectina è una proteina insolubile, che può aiutare a proteggere la mucosa del colon e secondo alcuni studi sembrerebbe contribuire alla riduzione del colesterolo.

Questo delizioso frutto contiene molta vitamina A, e anche le vitamine del gruppo B e la vitamina C.

Nel pompelmo troviamo molti flavonoidi, che sono dei composti polifenolici metaboliti secondari delle piante.

Non mancano licopene, betacarotene, luteina e zeaxantina.

Possiamo trovare anche ferro, calcio, fosforo e rame nel pompelmo, oltre che tiamina, piridossina, riboflavina e acido folico.

Pompelmo per la maschera antiforfora al pompelmo con avocado, maionese e olio di cocco

Vediamo ora come realizzare la nostra preziosa maschera antiforfora al pompelmo con avocado, maionese e olio di cocco, adatta anche contro il prurito.

Ingredienti:

– 1 cucchiaino di succo di pompelmo;
– 1 cucchiaino di scorza di pompelmo grattugiata;
– 3 cucchiai di olio di cocco vergine puro;
– 3 cucchiai di maionese;
– 1 avocado.

Sbucciamo il nostro avocado ben maturo e utilizziamo una ciotola per schiacciarne la polpa, sino ad ottenere un composto omogeneo.

Poi mettiamo nella ciotola tutti gli altri ingredienti e mescoliamoli bene insieme, in modo da formare un impasto spalmabile.

In alternativa all’olio di cocco vergine puro possiamo utilizzare l’olio d’oliva o di jojoba.

Applichiamo la nostra maschera sui capelli.

Massaggiamo dunque lo scalpo con la punta delle dita, realizzando dei leggeri movimenti circolari; in questo modo aiuteremo la maschera a coprire tutte le aree del cuoio capelluto ed otterremo un leggero effetto scrub.

Lasciamo poi riposare per 30 minuti circa, magari indossando una cuffia da doccia.

Per finire sciacquiamo via il tutto con acqua tiepida.

La nostra ricetta per la maschera antiforfora al pompelmo con avocado, maionese e olio di cocco termina qui. Vi auguro una splendida giornata e una fantastica estate. A presto!

Scrub naturale fai da te al sale con olio di avocado e yogurt: ricetta

Oggi parliamo di scrub, nello specifico degli scrub al sale: sono un vero toccasana per la pelle e per i nostri pori!

Un ottimo modo per mantenere il proprio viso in buono stato è scegliere una buona ricetta per uno scrub adatto al nostro tipo di pelle e ripeterlo quando ne abbiamo l’esigenza, diminuendo o aumentando la frequenza con cui facciamo il nostro scrub in conseguenza alle necessità del nostro viso, le quali possono variare nel tempo.

Lo scrub al sale è l’ideale contro l’accumulo eccessivo di liquidi nei tessuti. Il sale dispone di proprietà osmotiche e in generale aiuta a combattere la cellulite, oltre all’accumulo di liquidi in eccesso.

Con lo scrub che andremo a vedere oggi otterremo una pelle più luminosa, purificata e liscia.

Sale bianco in ciotola per lo scrub con fiore

Passiamo ora alla ricetta dello scrub naturale al sale.

Ingredienti:

– 1 yogurt;
– 1 cucchiaio di olio d’avocado;
– 1 cucchiaio scarso di sale fino.

A differenza di quanto accade col sale grosso, non correremo il rischio di graffiare l’epidermide utilizzando il sale fino. Spalmiamo lo scrub sulla pelle umida, sotto la doccia, massaggiando il viso oppure tutto il corpo e lasciamo agire per qualche minuto.

Lo scrub va sciacquato dopo poco e potremo presto notare dei risultati, ricordiamo di massaggiare con delicatezza, in particolare se vogliamo ottenere un aggiuntivo effetto rilassante.

Mie care lettrici e lettori, oggi abbiamo finito con questo articolo, ma se lo desiderate troverete tante altre ricette per vari tipi di maschere sfogliando questo bel sito adibito a blog. A presto!