Crea sito

Liquidi

Maschera emolliente con kiwi, melone, ananas, banana e uva: ricetta

Ciao a tutti! Oggi andiamo a vedere come realizzare una maschera emolliente con kiwi, melone, ananas, banana e uva.

La nostra maschera di oggi sarà completamente commestibile e possiamo realizzarla con della frutta avanzata. Insomma, è una maschera economica.

I frutti che utilizzeremo sono tutti ricchi di preziose vitamine e, alcuni più di altri, vantano utili proprietà idratanti.

Questa maschera emolliente con kiwi, melone, ananas, banana e uva è perfetta per l’estate; la possiamo preparare usando frutti la cui maturazione avviene nel corso del periodo estivo.

Carissimi lettori e lettrici del blog, vi ricordo che con questo caldo la frutta non dovrebbe mai mancare; non solo nelle maschere, ma anche a tavola.

Le maschere a base di frutta sono in genere ottime per attenuare i problemi dovuti alla pelle secca, ma possono essere usate pure sulle scottature, sulle pelli irritate dal sole e così via…

Nella maschera emolliente con kiwi, melone, ananas, banana e uva troviamo potassio, ferro, zinco e altri minerali come il sodio, il fosforo e il magnesio. Non mancano le vitamine. Tra le tante vitamine possiamo notare la vitamina E e le vitamine PP, A, B1, B2, B3, B5, B6, C, K e J.

Molti frutti ci aiutano a proteggere la pelle dai raggi UV, grazie soprattutto alle vitamine A ed E.

Certi frutti possono contribuire a mantenere la pelle dorata e abbronzata.

La nostra maschera avrà come principale scopo quello di mantenere la pelle idratata e nutrirla, così da esaltarne la morbidezza.

Banane per maschera emolliente con kiwi, melone, ananas, banana e uva

Vediamo ora come realizzare la nostra preziosa maschera emolliente con kiwi, melone, ananas, banana e uva.

Ingredienti:

– 1 kiwi;
– 1 fetta di melone;
– 1 fetta di ananas;
– 1 banana;
– 1 manciata d’uva.

Inseriamo nel nostro frullatore la fetta di kiwi, aggiungendo poi il melone, l’ananas, la banana e un bel po’ d’uva. Lasciamo che il frullatore mischi e sminuzzi la frutta.

Appena i nostri ingredienti si saranno ben miscelati e saranno stati sminuzzati finemente potremo passare alla fasce successiva.

Quando l’impasto è pronto, mettiamolo in frigorifero per una quindicina di minuti.

La maschera possiamo applicarla sulle braccia, sul collo e sul décolleté, oltre che sul viso.

Il tempo di applicazione è di circa 30 minuti.

Appena terminati i trenta minuti possiamo lavarci il volto con acqua tiepida; stessa cosa se abbiamo steso la maschera emolliente con kiwi, melone, ananas, banana e uva su altre parti del corpo. Sciacquiamola sempre con l’acqua tiepida.

L’articolo è terminato, vi auguro una buona estate. A presto!

Maschera idratante ai lamponi con lievito di birra e miele: ricetta

Buonasera carissimi lettori e lettrici; ora andremo a vedre com’è possibile realizzare una maschera idratante ai lamponi con lievito di birra e miele.

Il miele ha moltissime proprietà nutritive, molte delle quali le ho già citate nei precedenti articoli e viene spesso utilizzato per nutrire l’epidermide, ma anche in alcune particolari creme antiacneiche.

I lamponi sono ricchi di vitamine, fibre e liquidi.

Il lievito di birra viene spesso proposto in combinazione con altri ingredienti per realizzare maschere con lo scopo di migliorare l’estetica della pelle e dona un piacevole effetto anche ai capelli, se lo si vuole utilizzare anche su di essi.

L’obiettivo di questa maschera è idratare la pelle.

Lamponi per la maschera idratante ai lamponi con lievito di birra e miele

Vediamo ora come possiamo realizzare questa maschera idratante ai lamponi con lievito di birra e miele.

Ingredienti:

– 1 manciata di lamponi;
– 1 cucchiaio di lievito di birra;
– 1 cucchiaio di miele.

Prendiamo una manciata di lamponi ben maturi e iniziamo a schiacciarli. Amalgamiamo i lamponi con il lievito di birra e con un cucchiaio di delizioso miele per completare la nostra maschera idratante ai lamponi con lievito di birra e miele.

Terminata la preparazione della maschera possiamo idratare la nostra pelle usando il composto appena realizzato.

Stendiamo con cura la maschera idratante ai lamponi con lievito di birra e miele sul viso e sul collo.

Il tempo di applicazione è di 10 minuti.

Dopo i 10 minuti di stesura il volto va sciacquato con l’acqua.

La nostra ricetta è terminata, vi auguro una fantastica serata e vi invito a spulciare il mio blog. A presto!

Maschera con uva e yogurt fresco antiacne: ricetta

Buona domenica cari lettori e lettrici, oggi parleremo di come preparare una buona e utile maschera con uva e yogurt fresco, perfetta per combattere le imperfezioni del viso. Questa maschera è anche commestibile.

Grazie ai cambiamenti climatici, all’arrivo precoce del caldo tipico di luglio e agosto, possiamo godere i frutti della maturazione di molta frutta. Chiedo venia per il gioco di parole!

L’uva è perfetta per combattere le imperfezioni del volto, in particolare è un ottimo alleato contro l’acne ed è ricca di liquidi e vitamine.

Una maschera con uva e yogurt in combinazione è un vero toccasana per la pelle.

Possibile uva per la maschera con uva e yogurt fresco

Vediamo ora come preparare la nostra deliziosa, utile e commestibile maschera con uva e yogurt fresco.

Ingredienti:

– 10 acini d’uva;
– 2 cucchiaini di yogurt.

Ricordate che, scegliendo prodotti provenienti da agricoltura biologica, potremo fare la nostra maschera in versione 100% bio.

Passiamo alle semplici e veloci istruzioni per la preparazione della maschera con uva e yogurt: prendiamo i nostri acini d’uva e schiacciamoli in una ciotola, mescoliamo bene e poi aggiungiamo lo yogurt per poter dare una consistenza più cremosa alla nostra maschera per il viso.

Mescoliamo bene lo yogurt e l’uva schiacciata.

Terminata la ricetta possiamo subito spalmare la nostra cremosa maschera con uva e yogurt fresco sul nostro viso; noteremo subito alcuni cambiamenti e l’uso di questo tipo di maschera sarà sempre un ottimo alleato contro le imperfezioni del volto, specie contro l’acne.

Il tempo di posa per questa maschera con uva e yogurt è di circa 10 minuti.

Al termine della decina di minuti dobbiamo sciacquare con cura la faccia. Dopo questa maschera noteremo la nostra pelle più pulita e di conseguenza più bella e splendente.

La nostra ricetta è ottima anche come yogurt all’uva. Può essere aggiunto del miele per addolcire la maschera, ma consiglio di farlo solo allo scopo di mangiarla come yogurt, poiché come maschera anti-acne va bene così com’è.

Grazie di essere stati con me, la ricetta della maschera con uva e yogurt fresco fai da te contro le imperfezioni è terminata. Vi lascio alle vostre faccende e vi auguro un fantastico proseguimento di giornata. A presto!