Crea sito

Macchie scure

Maschera antimacchie con rametti di prezzemolo e garza: ricetta

Ciao a tutti ragazzi e ragazze! Oggi impareremo a realizzare un’utilissima maschera antimacchie con rametti di prezzemolo e garza, perfetta per ridurre le imperfezioni della pelle e al tempo stesso semplice e veloce.

Non molte piante possono vantare le proprietà depurative del prezzemolo; viene usato per condire vari cibi, ma non tutti sanno che i suoi principi medicinali si rivelano efficaci per diversi problemi.

Il prezzemolo in combinazione con il succo di limone diviene un eccellente rimedio per depurare nostri reni, poi, se applicato sulla pelle, può smacchiarla.

Infatti il prezzemolo è un ottimo smacchiante per la pelle, illumina il viso grazie ai suoi antiossidanti ed è molto rilassante e distensivo.

Può pure essere utilizzato come impacco per alleviare le occhiaie, grazie alla presenza della vitamina E.

Un impacco di prezzemolo può aiutarci molto in caso di punture di api, di vespe e in caso di contusioni.

Questo prezioso alimento può pure essere usato in combinazione con altri ingredienti in numerose ricette di bellezza; per esempio si può creare una maschera con prezzemolo, limone e yogurt per ridurre le macchie della pelle.

Prezzemolo per maschera antimacchie con rametti di prezzemolo e garza

Vediamo ora come realizzare la nostra fantastica maschera antimacchie con rametti di prezzemolo e garza.

Ingredienti:

– 5 rametti di prezzemolo;
– 1 garza.

Prepariamo la nostra maschera pestando e schiacciando per bene cinque rametti di prezzemolo, per poi disporli in una garza.

Una volta preparato questo semplice impasto, applichiamolo sulle macchie della pelle del viso, lasciando agire 10 minuti.

Risciacquiamo per bene la nostra maschera con acqua tiepida, una volta terminato il tempo di posa.

Il procedimento può essere ripetuto tutte le sere prima di andare a dormire.

L’articolo relativo alla maschera antimacchie con rametti di prezzemolo e garza termina qui. Buon pomeriggio e… A presto!

Maschera alle castagne per pelli grasse con olio vegetale e acqua: ricetta

Buon pomeriggio cari amici e amiche del blog! Oggi andremo a vedere in che modo realizzare una maschera alle castagne per pelli grasse, perfetta per la fine della stagione estiva e l’inizio dell’autunno, anche perché le castagne sono un frutto tipico di quella stagione e pertanto risultano ancora di più economiche se vengono acquistate quando è il periodo giusto.

Le castagne non servono solo a fare le caldarroste, ma sono frutti ricchi di utili proprietà, perfetti per le maschere di bellezza, ma che possono essere lavorati per poi essere impiegati in diversi modi in cucina. Le castagne sono prive di glutine e sono pertanto perfette per i celiaci.

Questi frutti sono una fonte di energia e fibre, sono anche ottime alleate della nostra bellezza e ben si prestano alla creazione di maschere e scrub.

Le castagne sono ricche di carboidrati, ma anche di lipidi e proteine.

Non mancano calcio, fosforo e ferro in questi preziosi frutti autunnali.

Sono frutti ricchi di vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, B9 e C, contengono anche potassio, zolfo, magnesio, sodio e cloro.

Castagne per maschera alle castagne per pelli grasse con olio vegetale e acqua

Vediamo ora come realizzare la nostra portentosa maschera alle castagne per pelli grasse.

Ingredienti:

– 3 cucchiai di farina di castagne;
– acqua;
– 1 cucchiaino di olio vegetale.

Mescoliamo la nostra farina con l’olio vegetale, scegliendo tra l’olio d’oliva, l’olio di jojoba, l’olio di mandorle dolci o l’olio di germe di riso.

Aggiungiamo l’acqua continuando a mescolare, sino ad ottenere un composto della giusta consistenza, idoneo ad essere applicato sul viso e tenuto in posa.

Il tempo di posa è di 20 minuti circa e al termine il volto va sciacquato con cura.

La nostra maschera alle castagne per pelli grasse può essere applicata una volta a settimana, ma si può utilizzare più spesso all’occorrenza, dipende dal tipo di pelle.

L’articolo su come realizzare una maschera alle castagne per pelli grasse termina qui. Buon pomeriggio e… A presto!

Maschera alle castagne con miele e limone per le mani: ricetta

Ciao a tutti! Oggi impareremo a fare una maschera adatta anche alle mani, si tratta della maschera alle castagne con miele e limone per le mani.

Grazie al miele andremo ad idratare la pelle, oltre che nutrirla.

Questa maschera va applicata di sera e già dalle prime applicazioni le mani saranno molto più morbide e lisce, ma può essere usata per il volto.

La castagna è un frutto tipicamente autunnale ed è caratterizzato da una coriacea buccia marrone, con forma tonda da una parte e piatta dall’altra e un polpa chiara all’interno.

Questo frutto autunnale è ricco di sostanze amidacee, ed è quindi nutriente ed energetico, ma non solo: possiede anche una notevole percentuale di sali minerali.

Le castagne contengono potassio, che funge anche da antisettico e rinforza muscoli e ghiandole, calcio, essenziale per la formazione delle ossa, del sangue e dei nervi, fosforo, essenziale per la formazione delle cellule nervose, zolfo, antisettico, disinfettante, particolarmente importante per la robustezza delle ossa, magnesio, ottimo equilibratore dell’umore rigeneratore del sistema nervoso, sodio, utile alla digestione ed essenziale per l’assimilazione dei cibi, cloro, importante per la salute dei denti e dei tendini e infine il ferro per una buona circolazione sanguigna.

Questi preziosi frutti autunnali sono anche ricchi di vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, B9 e C.

Miele e castagne sono ricchi di interessanti proprietà e fanno bene sia sotto forma di maschera, che come alimenti, ma vanno logicamente assunti con moderazione e alternandoli ad altro.

Castagne per maschera alle castagne con miele e limone per le mani

Vediamo ora come preparare la nostra maschera alle castagne con miele e limone per le mani.

Ingredienti:

– 15 castagne lesse;
– 1 cucchiaio di miele;
– 1 limone.

Prepariamo la nostra maschera autunnale frullando gli ingredienti.

Stendiamo dunque l’impasto sulle mani o dove serve e attendiamo circa 20 minuti.

Terminato il tempo di posa rimuoviamo il composto.

Sciacquiamo bene le mani, asciughiamole con un asciugamano morbido e massaggiamole con della buona crema nutriente.

Va benissimo anche dell’olio d’oliva al posto della crema nutriente per mani.

L’articolo è terminato e vi auguro una buona giornata. A presto!

Maschera viso contro macchie cutanee con castagne e limone: ricetta

Ciao ragazzi e ragazze! Quest’oggi andremo a vedere come preparare un’ottima maschera viso contro macchie cutanee con castagne e limone. Le castagne dovranno essere lesse e del limone ci servirà il succo.

Le castagne sono frutti con ottime proprietà nutritive.

Questi frutti contengono carboidrati, proteine, preziosi grassi, fibre e anche ceneri.

Tra le vitamine presenti nelle castagne vi sono la vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, B9 e C.

Le castagne sono anche un alimento estremamente versatile e possono essere consumate in svariati modi: arrostite sul fuoco, bollite, cotte al forno, sotto forma di farine, secche, cotte al vapore e molto altro, ma sono perfette anche per le maschere.

Dalle castagne si ricava un’ottima farina, utilizzata prevalentemente per ottenere pasta e dolci.

Sono un frutto ad alta digeribilità. Le castagne infatti non contengono glutine e sono perfette per chi soffre di celiachia, in più contengono delle preziose fibre.

Castagne per maschera viso contro macchie cutanee con castagne e limone

Vediamo ora come realizzare la nostra maschera viso contro macchie cutanee con castagne e limone.

Ingredienti:

– 10 castagne lesse;
– 1 limone.

Prendiamo il succo di un limone e mischiamolo a dieci castagne lesse, frullando gli ingredienti.

Stendiamo il nostro composto sul viso.

Il tempo di posa è di circa 25 minuti.

Terminato il tempo di posa possiamo sciacquare il viso con acqua tiepida.

L’applicazione può essere ripetuta circa una volta a settimana e i risultati si noteranno nel corso del tempo, dopo alcune applicazioni.

Ricordate che questa maschera viso contro macchie cutanee con castagne e limone è appunto ottima contro le macchie cutanee, tuttavia se soffrite di altri inestetismi vi consiglio di consultare il mio blog, usando la funzione di ricerca, per trovare una maschera idonea al vostro tipo di pelle.

L’articolo termina qui. A presto!

Maschera esfoliante alla papaya: ricetta

Buongiorno care amiche e amici del blog; oggi impareremo a fare una maschera esfoliante alla papaya.

La papaya o papaia è una grossa bacca ovoide o arrotondata che può raggiungere il peso di dieci chilogrammi.

Il frutto noto come papaia o papaya è di forma simile alla pera, molto simile al melone, ha buccia liscia e sottile, di colore giallo-arancione se matura, verde se acerba. Da questo frutto si estrae la papaina, che è un enzima proteolitico estratto dal lattice del frutto della papaya e dall’azione digestiva e antinfiammatoria.

I benefici della papaya sono innumerevoli e come molti frutti è ricca di vitamine.

Nella papaya troviamo nutrienti e antiossidanti come i carotenoidi, i flavonoidi, la vitamina C e la vitamina B.

Non mancano le fibre e i sali minerali come il magnesio nella papaya.

Questo frutto contiene un enzima in grado di agire come un esfoliante naturale, ed è utile soprattutto per la pelle irritata che comincia a sfogliarsi. In più, il succo di papaia, diminuisce le lentiggini e le macchie solari in generale.

Polpa di papaya per maschera esfoliante alla papaya

Vediamo ora come realizzare la nostra preziosa maschera esfoliante alla papaya.

Ingredienti:

– 1/2 papaya.

Schiacciamo metà frutto maturo di papaya e cospargiamone la polpa sul nostro viso pulito.

Lasciamo agire per 15 minuti il composto e poi risciacquiamo.

Grazie a questo frutto doneremo nuova vita alla nostra pelle.

L’articolo è terminato, vi auguro una fantastica mattinata! A presto!

Maschera al limone con yogurt bianco, miele e tuorlo d’uovo: ricetta

Buonasera ragazzi e ragazze! Questa sera vedremo come realizzare una maschera al limone con yogurt bianco, miele e tuorlo d’uovo.

Il nostro trattamento servirà a: ridurre le macchie scure dell’epidermide, purificare la pelle, attenuare le rughe e eliminare, almeno in parte, l’acne.

Questa ricetta è di semplice realizzazione, ma richiede diversi ingredienti. Per fortuna il necessario per la maschera è facilmente reperibile in qualunque supermercato o negozio alimentare.

Limoni per la maschera al limone con yogurt bianco, miele e tuorlo

Vediamo ora come realizzare una maschera al limone con yogurt bianco, miele e tuorlo d’uovo.

Ingredienti:

– 1 albume d’uovo;
– 3 cucchiaini di yogurt bianco;
– 3 cucchiai di miele;
– 3 cucchiai di succo di limone.

Premesso che il succo di limone dovrebbe essere freschissimo, vediamo ora come preparare la nostra maschera idonea anche a contrastare l’acne.

Iniziamo con lo sbattere in un contenitore il nostro albume d’uovo, per poi andare ad aggiungere uno per volta gli altri ingredienti.

Dunque aggiungiamo lo yogurt bianco, il miele e poi il nostro succo di limone fresco.

Mescoliamo il tutto sino ad ottenere un composto omogeneo, cosa spesso prevista nelle ricette delle maschere, anche se non sempre è così.

Terminata la preparazione possiamo spalmare la nostra crema sul viso.

Il tempo di posa è di 15 minuti, al termine dei quali potremo sciacquarci il viso con acqua tiepida.

Il nostro trattamento è perfetto per purificare la pelle e combattere i brufoli.

L’articolo sulla maschera al limone con yogurt bianco, miele e tuorlo d’uovo è terminato. Buona serata. A presto!

Maschera idratante al ribes: ricetta

Ciao cari lettori e care lettrici! Ora impareremo a preparare una fantastica maschera naturale idratante al ribes.

Questa maschera che andremo a vedere è in realtà molto semplice, ma può essere arricchita con il succo di altri frutti, per esempio del limone, che è ricco di vitamina C.

Applicando la polpa del ribes sul volto otterremo una maschera naturale con un’azione antinfiammatoria e idratante, utile anche per le scottature, specie ora che è iniziata l’estate; difatti oggi è il primo giorno d’estate nel nostro emisfero.

L’uso del ribes nelle maschere può essere l’ideale per chi presenta alcuni problemi della pelle: è molto indicato per chi ha una pelle matura, per chi soffre di punti neri, per le pelli grasse, per contrastare le smagliature, le macchie scure, le rughe, l’acne e molto altro.

frutta estiva ribes bianco ribes nero ribes rosso more lamponi e mirtilli

Vediamo ora come preparare la nostra maschera naturale idratante per il viso con il solo ribes.

Ingredienti:

– ribes.

In questa ricetta la quantità del ribes è a piacere, poiché potete scegliere di fare una maschera per tutto il viso, per solo alcune zone o di farne abbastanza per poterla conservare e riutilizzare più volte.

Estraiamo la polpa del ribes per preparare la nostra maschera idratante.

Non è necessario altro che la polpa del ribes per questa maschera, ma possiamo arricchirla a piacere con la polpa o il succo di altri frutti, ovviamente in base alle proprietà che ci servono.

Applichiamo direttamente la polpa del ribes rosso, nero o bianco sul volto per idratare la nostra epidermide. Per questa ricetta consiglio il ribes rosso, ma anche gli altri frutti apportano numerosi e interessanti benefici grazie alle loro proprietà.

Ricordate di usare questa maschera per il viso per lenire eventuali scottature, se vi dovesse capitare di ustionarvi lievemente la cute.

Con questo articolo abbiamo finito, vi auguro una splendida giornata e resto in attesa dei vostri commenti. A presto!