Crea sito

Maschera profumata

Maschera ai petali di rosa con farina di mandorle, argilla, acqua e fiori secchi di lavanda: ricetta

Ciao carissimi lettori e lettrici del blog! Oggi andremo a vedere come realizzare una maschera ai petali di rosa con farina di mandorle, argilla, acqua e fiori secchi di lavanda.

Questa maschera lascerà un piacevole profumo sul nostro viso.

La maschera ai petali di rosa con farina di mandorle, argilla, acqua e fiori secchi di lavanda è molto delicata, oltre che profumatissima.

I petali di rosa sono noti per i loro poteri curativi.

I batteri periscono entrando in contatto con petali di rose fresche; la rosa ha infatti proprietà antibatteriche e antivirali, e viene usata per curare infezioni urinarie e diarrea.

L’acqua di rose aiuta a prevenire la formazione di rughe.

In antichità i medici usavano l’acqua delle rose per trattare i problemi dei nervi, le inalazioni di incenso di rose per trattare pazienti che soffrivano di problemi ai polmoni e davano estratti di petali di rose a pazienti che soffrivano di problemi di cuore e di reni.

I petali delle rose contengono vitamina C, carotene, vitamine del gruppo B e la vitamina K, che è essenziale per la emopoiesi.

Non mancano calcio, potassio, rame e iodio, tra i sali minerali presenti nelle rose.

Talvolta i petali di rosa possono alleviare anche i pruriti di origine allergica.

La polvere di petali di rosa secchi, mescolata con il miele, viene considerata un’efficace medicina contro le infiammazioni della bocca, le stomatiti e le paradontiti.

Rose per la maschera ai petali di rosa con farina di mandorle, argilla, acqua e fiori secchi di lavanda

Vediamo ora come preparare la nostra maschera ai petali di rosa con farina di mandorle, argilla, acqua e fiori secchi di lavanda.

Ingredienti:

– 50 grammi di mandorle;
– 3 cucchiai d’acqua;
– 1 tazza di argilla;
– 2 cucchiai di fiori secchi di lavanda;
– 2 cucchiai di petali di rosa essiccati.

Tritiamo finemente 50 grammi di mandorle, oppure prendiamo direttamente due cucchiai di farina di mandorle e uniamola a una tazza di argilla, che possiamo acquistare in erboristeria.

Mettiamo in un piccolo mortaio due cucchiai fiori secchi di lavanda e due di petali di rosa essiccati.

Chi ha la fortuna di avere una o più piante di rose, può essiccare i petali dei fiori ed utilizzarli in questa ed in altre fantastiche ricette di bellezza.

Con il mortaio tritiamo bene i fiori e uniamoli all’argilla con le mandorle.

Inseriamo per finire il tutto in un vasetto e all’occorrenza prendiamone circa tre cucchiaini, mettiamoli in una ciotola e aggiungiamo tre cucchiai d’acqua o di acqua di rose.

Stendiamo sulla pelle e lasciamo riposare fino a quando l’argilla non si sarà seccata; in seguito rimuoviamo la maschera con dell’acqua tiepida e otterremo una pelle morbidissima.

L’articolo su come realizzare una maschera ai petali di rosa con farina di mandorle, argilla, acqua e fiori secchi di lavanda termina qui. A presto!

Maschera idratante naturale al melone con olio di lavanda, miele di acacia e argilla bianca: ricetta

Ciao miei carissimi lettori e lettrici! In questa prima serata d’estate vi propongo una maschera ideale per le pelli secche, poiché aiuta ad idratarle: si tratta di una maschera al melone.

Il melone ha notevoli doti idratanti.

La nostra maschera sarà molto più economica rispetto a altre in commercio, ma vi assicuro che è un toccasana per chi soffre di pelle secca.

Nella nostra maschera sfrutteremo anche le proprietà dell’olio di lavanda, sostituibile con l’olio essenziale di tea tree, le proprietà del miele di acacia e quelle dell’argilla bianca o caolino.

Melone della ricetta idratante agli oli con melone argilla bianca e miele di acacia

Vediamo ora come possiamo preparare la nostra maschera idratante e naturale al melone con l’argilla bianca, l’olio di lavanda e il miele di acacia.

Ingredienti:

– 200 grammi di melone;
– 50 millilitri di miele di acacia;
– 30 gocce di olio di lavanda o tea tree;
– 100 grammi di argilla bianca o caolino.

Usiamo un contenitore per raccogliere le fette di melone, iniziando col tagliare e poi ridurre in poltiglia un paio di fette.

Filtriamo con un colino il composto per raccogliere l’acqua del melone arricchita dalle vitamine naturalmente contenute nel frutto. Sfruttando un contenitore pulito mescoliamo l’acqua del nostro frutto con l’argilla bianca, il miele di acacia e l’olio, preferibilmente l’olio di lavanda.

Al posto del miele di acacia possiamo utilizzare altri tipi di miele.

Grazie al miele nutriremo la nostra pelle e una cosa interessante è che il miele viene spesso inserito tra gli ingredienti delle maschere per donare luminosità.

Per merito degli oli essenziali esalteremo l’azione purificante dell’acqua del melone e dell’argilla, in più la maschera guadagnerà un effetto “terapeutico” grazie all’aroma rilassante dell’olio scelto.

I nostri ingredienti vanno mescolati bene per ottenere un composto omogeneo e, nel caso in cui l’acqua non bastasse, ne potremo raccogliere altra dal melone, oppure potremo usare dell’acqua tiepida.

L’impasto deve avere una consistenza cremosa.

Il tempo di applicazione è di circa 10 minuti e la maschera va lasciata in posa sopra alla pelle pulita e struccata.

La frequenza d’uso che vi consiglio è di una volta alla settimana.

L’articolo termina qui, vi auguro una fantastica estate e vi invito a commentare l’articolo. A presto!

Maschera idratante al ribes: ricetta

Ciao cari lettori e care lettrici! Ora impareremo a preparare una fantastica maschera naturale idratante al ribes.

Questa maschera che andremo a vedere è in realtà molto semplice, ma può essere arricchita con il succo di altri frutti, per esempio del limone, che è ricco di vitamina C.

Applicando la polpa del ribes sul volto otterremo una maschera naturale con un’azione antinfiammatoria e idratante, utile anche per le scottature, specie ora che è iniziata l’estate; difatti oggi è il primo giorno d’estate nel nostro emisfero.

L’uso del ribes nelle maschere può essere l’ideale per chi presenta alcuni problemi della pelle: è molto indicato per chi ha una pelle matura, per chi soffre di punti neri, per le pelli grasse, per contrastare le smagliature, le macchie scure, le rughe, l’acne e molto altro.

frutta estiva ribes bianco ribes nero ribes rosso more lamponi e mirtilli

Vediamo ora come preparare la nostra maschera naturale idratante per il viso con il solo ribes.

Ingredienti:

– ribes.

In questa ricetta la quantità del ribes è a piacere, poiché potete scegliere di fare una maschera per tutto il viso, per solo alcune zone o di farne abbastanza per poterla conservare e riutilizzare più volte.

Estraiamo la polpa del ribes per preparare la nostra maschera idratante.

Non è necessario altro che la polpa del ribes per questa maschera, ma possiamo arricchirla a piacere con la polpa o il succo di altri frutti, ovviamente in base alle proprietà che ci servono.

Applichiamo direttamente la polpa del ribes rosso, nero o bianco sul volto per idratare la nostra epidermide. Per questa ricetta consiglio il ribes rosso, ma anche gli altri frutti apportano numerosi e interessanti benefici grazie alle loro proprietà.

Ricordate di usare questa maschera per il viso per lenire eventuali scottature, se vi dovesse capitare di ustionarvi lievemente la cute.

Con questo articolo abbiamo finito, vi auguro una splendida giornata e resto in attesa dei vostri commenti. A presto!

Maschera al miele con limone per un effetto lifting: ricetta

Buonasera cari lettori e lettrici! L’età avanza per tutti ed è meglio non farsi trovare impreparati: vediamo dunque come preparare un’ottima maschera antirughe con un lieve effetto lifting al miele e al limone.

Le proprietà del miele sono numerose e indicate per le lozioni, le creme e i preparati antirughe in generale. Il limone è ricco di vitamina C e dunque di antiossidanti e favorisce la produzione di collagene. Il miele è un ingrediente molto nutriente, con anche proprietà antibiotiche ed è perfetto per nutrire la pelle, ancora di più in combinazione con il limone.

Grazie alle sue proprietà antibiotiche il miele è ottimo anche contro l’acne.

Miele da miscelare col limone per una maschera antirughe

Vediamo ora come realizzare la nostra maschera con miele e limone.

Ingredienti:

– miele;
– limone.

Possiamo ora realizzare una sorta di lozione antirughe aggiungendo del miele al nostro succo di limone: dovremo miscelarli in modo da ottenere una cremina né troppo densa, né troppo liquida. Una volta ottenuta una via di mezzo tra le due consistenze la nostra maschera sarà pronta per l’uso.

Questa deliziosa e profumata lozione può essere applicata sia la mattina, che la sera sulle rughe della pelle. L’operazione va ripetuta ogni giorno per almeno un mese, in modo da facilitare la rigenerazione della pelle e nutrirla.

Grazie per essere stati con me e aver letto con pazienza questo articolo, fatemi sapere cosa pensate della ricetta nei commenti e ricordate che nel mio blog ne troverete molte altre. A presto!

Scrub dolcissimo alla farina di cocco con miele e yogurt: ricetta

In questo articolo andremo a vedere come preparare un ottimo e rilassante scrub al cocco; ideale per un bagno rilassante.

Ogni scrub ha proprietà differenti, petanto non tutti i tipi di scrub sono adatti a tutti i tipi di pelle ed è meglio tenere bene a mente che il miele è un ingrediente spesso utilizzato in maschere pensate per nutrire l’epidermide.

I benefici del miele sono vari: esso presenta proprietà emollienti, è un umettante naturale, idrata in profondità l’epidermine e aiuta a mantenere la pelle elastica.

Farina di cocco con violette per maschera

Vediamo ora quali ingredienti possiamo utilizzare per il nostro scrub.

Ingredienti:

– 1 cucchiaio abbondante di miele;
– 2 cucchiai pieni di farina di cocco;
– 1 yogurt.

Mescoliamo i nostri ingredienti sino al punto d’ottenere un impasto omegeneo, uniforme, privo di grumi e a quel punto il nostro scrub sarà pronto. Le quantità degli ingredienti possono essere modificate a seconda delle esigenze e in base a quanto è vasta l’area dove desideriamo applicare lo scrub alla farina di cocco con il miele e lo yogurt.

Questo dolcissimo e profumato impasto è l’ideale per chi ha una bella vasca grande in cui rilassarsi mentre fa agire lo scrub.

Mie care lettrici e lettori, oggi abbiamo finito con questo articolo, ma se lo desiderate potete sfogliare questo bel sito adibito a blog per scoprire come creare delle maschere di bellezza fai da te per il viso. A presto!