Crea sito

Pelle grassa

Maschera antiforfora al pompelmo con avocado, maionese e olio di cocco: ricetta

Buongiorno e ben svegliati! Oggi impareremo a realizzare una maschera per capelli; si tratta di una portentosa maschera antiforfora al pompelmo con avocado, maionese e olio di cocco.

Il pompelmo è un agrume che aiuta a proteggere lo stomaco, depura il fegato, aiuta il corpo a smaltire grassi e tossine e abbassa i livelli di colesterolo, in particolare aiuta a regolare il colesterolo LDL, che in quantità eccessive può rivelarsi molto dannoso.

Il pompelmo è molto ricco di pectina.

La pectina è una proteina insolubile, che può aiutare a proteggere la mucosa del colon e secondo alcuni studi sembrerebbe contribuire alla riduzione del colesterolo.

Questo delizioso frutto contiene molta vitamina A, e anche le vitamine del gruppo B e la vitamina C.

Nel pompelmo troviamo molti flavonoidi, che sono dei composti polifenolici metaboliti secondari delle piante.

Non mancano licopene, betacarotene, luteina e zeaxantina.

Possiamo trovare anche ferro, calcio, fosforo e rame nel pompelmo, oltre che tiamina, piridossina, riboflavina e acido folico.

Pompelmo per la maschera antiforfora al pompelmo con avocado, maionese e olio di cocco

Vediamo ora come realizzare la nostra preziosa maschera antiforfora al pompelmo con avocado, maionese e olio di cocco, adatta anche contro il prurito.

Ingredienti:

– 1 cucchiaino di succo di pompelmo;
– 1 cucchiaino di scorza di pompelmo grattugiata;
– 3 cucchiai di olio di cocco vergine puro;
– 3 cucchiai di maionese;
– 1 avocado.

Sbucciamo il nostro avocado ben maturo e utilizziamo una ciotola per schiacciarne la polpa, sino ad ottenere un composto omogeneo.

Poi mettiamo nella ciotola tutti gli altri ingredienti e mescoliamoli bene insieme, in modo da formare un impasto spalmabile.

In alternativa all’olio di cocco vergine puro possiamo utilizzare l’olio d’oliva o di jojoba.

Applichiamo la nostra maschera sui capelli.

Massaggiamo dunque lo scalpo con la punta delle dita, realizzando dei leggeri movimenti circolari; in questo modo aiuteremo la maschera a coprire tutte le aree del cuoio capelluto ed otterremo un leggero effetto scrub.

Lasciamo poi riposare per 30 minuti circa, magari indossando una cuffia da doccia.

Per finire sciacquiamo via il tutto con acqua tiepida.

La nostra ricetta per la maschera antiforfora al pompelmo con avocado, maionese e olio di cocco termina qui. Vi auguro una splendida giornata e una fantastica estate. A presto!

Maschera per pelli grasse con albume e miele: ricetta

Buongiorno cari lettori e lettrici del blog! Oggi impareremo a realizzare una fantastica e utile maschera per pelli grasse con albume e miele, perfetta appunto per chi ha la pelle grassa e per le zone grasse delle pelli miste.

L’albume è quasi privo di grassi e colesterolo, a differenza del tuorlo ed è composto principalmente da acqua e proteine.

La parte dell’uovo chiamata albume, è un alimento molto importante per chi tiene alla linea, e per chi desidera una pelle morbida.

Come accennato in precedenza nell’albume troviamo l’acqua e le proteine, ma vi sono anche sali minerali, glucidi e vitamine.

Questo prezioso alimento possiede virtù antinfiammatorie, dovute alla presenza di proteine chiamate ovomucoidi. Tra i sali minerali presenti troviamo: magnesio, sodio e potassio.

Sotto forma di impacco l’albume d’uovo reca benefici alla pelle, la rende morbida grazie alle vitamine del gruppo B, dona lucentezza e forza ai capelli. Questo prezioso alimento è meglio utilizzarlo sui capelli grassi.

Il miele è ricco di monosaccaridi.

Diversi tipi di miele possiedono effetti terapeutici, tra cui: il miele di abete, di acacia, d’arancio, di eucalipto, di biancospino, di tiglio e di timo.

Il miele si classifica in base alle origini botaniche; possono esistere mieli unifloreali e millefiori.

Gli unifloreali provengono da una sola origine botanica, i millefiori hanno varie origini.

A noi interessano le proprietà benefiche del miele sulla pelle.

Questa preziosa sostanza prodotta dalle api possiede un’azione idratante, è energizzante, ha proprietà anti-acneiche e antinfiammatorie.

Uova per maschera per pelli grasse con albume e miele

Vediamo ora come realizzare la nostra preziosa maschera per pelli grasse con albume e miele.

Ingredienti:

– 1 cucchiaino di miele;
– 1 albume d’uovo.

Mescoliamo i nostri preziosi ingredienti all’interno di una ciotola.

Quando il composto diverrà una pastella compatta, sarà pronto per l’uso.

Applichiamo sul viso pulito la nostra preziosa maschera per pelli grasse con albume e miele, ma mettiamone solo uno strato sottile. La maschera può essere applicata anche sul collo.

Il tempo di posa è di circa 10 minuti, dopodiché dovremo risciacquare.

La maschera per pelli grasse con albume e miele va sciacquata via con acqua tiepida.

L’articolo è terminato, vi ricordo che nel blog potete trovare tantissime preziose ricette. A presto!

Maschera fai da te al pompelmo per pelli grasse con albume e panna acida: ricetta

Ciao cari lettori e lettrici del blog! Oggi, in questo ultimo giorno di luglio, andremo a vedere come realizzare una preziosa e utile maschera fai da te al pompelmo per pelli grasse con albume e panna acida.

Il pompelmo è un frutto ricco di antiossidanti, in particolare vitamina C, carotenoidi, flavonoidi, sali minerali e licopene.

Il licopene è molto presente nel pompelmo rosa ed in quello rosso.

La maschera viso a base di pompelmo che andremo a realizzare è più adatta per una pelle grassa o incline all’acne. Per questa ricetta possiamo usare qualsiasi varietà di pompelmo: bianco, giallo, rosso o rosa.

Questo prezioso agrume possiede proprietà astringenti.

Nel pompelmo possiamo trovare molte vitamine ed è ricco di proprietà utili a contrastare l’acne: ha infatti proprietà antisettiche, antibatteriche, e antinfiammatorie.

Gli acidi naturali del pompelmo aiutano a esfoliare la pelle, liberandola efficacemente dalle impurità, dalle cellule morte che si accumulano nei pori e dalle antiestetiche macchie cutanee.

Tra le vitamine presenti nel pompelmo, oltre alla vitamina C, troviamo la vitamina A e le vitamine del gruppo B.

Il pompelmo può aiutare a ridurre la quantità di colesterolo LDL; è dunque un frutto ricco di utilissime proprietà, ottimo da mangiare, da bere e anche come ingrediente per una maschera.

Pompelmo per la maschera fai da te al pompelmo per pelli grasse con albume e panna acida

Vediamo ora come realizzare la nostra fantastica maschera fai da te al pompelmo per pelli grasse con albume e panna acida.

Ingredienti:

– 1 albume d’uovo;
– 1 o 2 cucchiaini di succo di pompelmo;
– 1 cucchiaino di panna acida.

Montiamo a neve un albume d’uovo usando una frusta da cucina. In seguito mescoliamo la panna acida e il succo di pompelmo all’albume d’uovo montato a neve.

Il succo di pompelmo possiamo acquistarlo o ottenerlo spremendo un pompelmo tagliato a metà: l’eccesso potremo berlo o conservarlo per altre ricette.

Gli ingredienti vanno mischiati sino ad ottenere una maschera omogenea.

La maschera va stesa sul viso pulito.

Il tempo di posa della nostra maschera fai da te al pompelmo per pelli grasse con albume e panna acida è di circa 20 minuti. Questa maschera può essere stesa sul collo, oltre che sul viso.

La maschera va rimossa usando acqua tiepida ed in seguito può essere utile spruzzare sul viso un po’ di acqua fredda e applicare una crema idratante.

La ricetta della maschera fai da te al pompelmo per pelli grasse con albume e panna acida termina qui. A presto!

Maschera alle castagne per pelli grasse con olio vegetale e acqua: ricetta

Buon pomeriggio cari amici e amiche del blog! Oggi andremo a vedere in che modo realizzare una maschera alle castagne per pelli grasse, perfetta per la fine della stagione estiva e l’inizio dell’autunno, anche perché le castagne sono un frutto tipico di quella stagione e pertanto risultano ancora di più economiche se vengono acquistate quando è il periodo giusto.

Le castagne non servono solo a fare le caldarroste, ma sono frutti ricchi di utili proprietà, perfetti per le maschere di bellezza, ma che possono essere lavorati per poi essere impiegati in diversi modi in cucina. Le castagne sono prive di glutine e sono pertanto perfette per i celiaci.

Questi frutti sono una fonte di energia e fibre, sono anche ottime alleate della nostra bellezza e ben si prestano alla creazione di maschere e scrub.

Le castagne sono ricche di carboidrati, ma anche di lipidi e proteine.

Non mancano calcio, fosforo e ferro in questi preziosi frutti autunnali.

Sono frutti ricchi di vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, B9 e C, contengono anche potassio, zolfo, magnesio, sodio e cloro.

Castagne per maschera alle castagne per pelli grasse con olio vegetale e acqua

Vediamo ora come realizzare la nostra portentosa maschera alle castagne per pelli grasse.

Ingredienti:

– 3 cucchiai di farina di castagne;
– acqua;
– 1 cucchiaino di olio vegetale.

Mescoliamo la nostra farina con l’olio vegetale, scegliendo tra l’olio d’oliva, l’olio di jojoba, l’olio di mandorle dolci o l’olio di germe di riso.

Aggiungiamo l’acqua continuando a mescolare, sino ad ottenere un composto della giusta consistenza, idoneo ad essere applicato sul viso e tenuto in posa.

Il tempo di posa è di 20 minuti circa e al termine il volto va sciacquato con cura.

La nostra maschera alle castagne per pelli grasse può essere applicata una volta a settimana, ma si può utilizzare più spesso all’occorrenza, dipende dal tipo di pelle.

L’articolo su come realizzare una maschera alle castagne per pelli grasse termina qui. Buon pomeriggio e… A presto!

Maschera idratante al ribes: ricetta

Ciao cari lettori e care lettrici! Ora impareremo a preparare una fantastica maschera naturale idratante al ribes.

Questa maschera che andremo a vedere è in realtà molto semplice, ma può essere arricchita con il succo di altri frutti, per esempio del limone, che è ricco di vitamina C.

Applicando la polpa del ribes sul volto otterremo una maschera naturale con un’azione antinfiammatoria e idratante, utile anche per le scottature, specie ora che è iniziata l’estate; difatti oggi è il primo giorno d’estate nel nostro emisfero.

L’uso del ribes nelle maschere può essere l’ideale per chi presenta alcuni problemi della pelle: è molto indicato per chi ha una pelle matura, per chi soffre di punti neri, per le pelli grasse, per contrastare le smagliature, le macchie scure, le rughe, l’acne e molto altro.

frutta estiva ribes bianco ribes nero ribes rosso more lamponi e mirtilli

Vediamo ora come preparare la nostra maschera naturale idratante per il viso con il solo ribes.

Ingredienti:

– ribes.

In questa ricetta la quantità del ribes è a piacere, poiché potete scegliere di fare una maschera per tutto il viso, per solo alcune zone o di farne abbastanza per poterla conservare e riutilizzare più volte.

Estraiamo la polpa del ribes per preparare la nostra maschera idratante.

Non è necessario altro che la polpa del ribes per questa maschera, ma possiamo arricchirla a piacere con la polpa o il succo di altri frutti, ovviamente in base alle proprietà che ci servono.

Applichiamo direttamente la polpa del ribes rosso, nero o bianco sul volto per idratare la nostra epidermide. Per questa ricetta consiglio il ribes rosso, ma anche gli altri frutti apportano numerosi e interessanti benefici grazie alle loro proprietà.

Ricordate di usare questa maschera per il viso per lenire eventuali scottature, se vi dovesse capitare di ustionarvi lievemente la cute.

Con questo articolo abbiamo finito, vi auguro una splendida giornata e resto in attesa dei vostri commenti. A presto!

Maschera alle fragole low cost con miele e zucchero di canna: ricetta

Ciao a tutti i miei lettori e lettrici! Questa sera impareremo a fare una deliziosa maschera alle fragole super economica. Ricordate che se siete allergici alle fragole questa maschera non fa per voi, ma potete provare una delle altre maschere presenti nel blog adatta al vostro tipo di pelle.

Le fragole possiedono numerose proprietà ottime per una maschera.

Tra i benefici delle fragole troviamo: la loro capacità di aiutare a drenare i liquidi, in più rafforzano i capillari, prevengono le rughe, proteggono la pelle dai raggi UV, rendono la pelle più bella, sono piene di vitamina C, contengono xilitolo e sono povere di grassi, ma ricche di liquidi e vitamine.

Il miele è ricco di nutrienti e ha numerose proprietà, in primis antibiotiche e antibatteriche.

Con questi due sfiziosi alimenti è possibile creare una maschera fresca, idratante ed ecomonica per ottenere una pelle raggiante.

Fragole rosse per la maschera economica idratante e antiacne

Vediamo ora come preparare la nostra maschera economica alle fragole e al miele:

– 1 o 2 fragole;
– 4 cucchiaini di miele;
– 3 cucchiaini di zucchero di canna.

Prendiamo una o due fragole, decidendo in base alla loro grandezza quante usarne, e tagliamole a fette, per poi schiacciare il frutto con l’aiuto di una forchetta cercando di ottenre una poltiglia uniforme.

Il secondo passo è prendere il nostro zucchero di canna e unirlo alle fragole, cercando di mantenere l’impasto omogeneo.

Per finire aggiungiamo il miele: va aggiunto quel tanto che basta per ottenere una maschera dalla consistenza morbida, ma corposa e di facile stesura.

La maschera va applicata preferibilmente facendo un leggero scrub nella zona della fronte e del naso. Il tempo di posa è circa tra i 15 e i 20 minuti.

Non abbiate timore di assaggiare la maschera: tanto è tutta naturale!

Una volta scaduto il tempo di posa risciaquate con cura come sempre, usando molta acqua tiepida.

Con questa maschera otterremo una pelle levigata, luminosa, dall’aspetto rilassato e ben nutrita. Grazie alla fragola potremo combattere l’eccesso di sebo, purificando le zone critiche, eliminando le cellule morte e in più faremo il pieno di antiossidanti.

La frequenza di applicazione ideale per chi ha una pelle tendente al grasso è di due volte a settimana.

Grazie di essere stati e state in mia compagnia, vi saluto e vi ricordo che nel blog potete leggere le ricette di molte altre maschere. Fatemi sapere se l’articolo vi è piaciuto. A presto!