Crea sito

Pelle idratata

Maschera idratante naturale al melone con olio di lavanda, miele di acacia e argilla bianca: ricetta

Ciao miei carissimi lettori e lettrici! In questa prima serata d’estate vi propongo una maschera ideale per le pelli secche, poiché aiuta ad idratarle: si tratta di una maschera al melone.

Il melone ha notevoli doti idratanti.

La nostra maschera sarà molto più economica rispetto a altre in commercio, ma vi assicuro che è un toccasana per chi soffre di pelle secca.

Nella nostra maschera sfrutteremo anche le proprietà dell’olio di lavanda, sostituibile con l’olio essenziale di tea tree, le proprietà del miele di acacia e quelle dell’argilla bianca o caolino.

Melone della ricetta idratante agli oli con melone argilla bianca e miele di acacia

Vediamo ora come possiamo preparare la nostra maschera idratante e naturale al melone con l’argilla bianca, l’olio di lavanda e il miele di acacia.

Ingredienti:

– 200 grammi di melone;
– 50 millilitri di miele di acacia;
– 30 gocce di olio di lavanda o tea tree;
– 100 grammi di argilla bianca o caolino.

Usiamo un contenitore per raccogliere le fette di melone, iniziando col tagliare e poi ridurre in poltiglia un paio di fette.

Filtriamo con un colino il composto per raccogliere l’acqua del melone arricchita dalle vitamine naturalmente contenute nel frutto. Sfruttando un contenitore pulito mescoliamo l’acqua del nostro frutto con l’argilla bianca, il miele di acacia e l’olio, preferibilmente l’olio di lavanda.

Al posto del miele di acacia possiamo utilizzare altri tipi di miele.

Grazie al miele nutriremo la nostra pelle e una cosa interessante è che il miele viene spesso inserito tra gli ingredienti delle maschere per donare luminosità.

Per merito degli oli essenziali esalteremo l’azione purificante dell’acqua del melone e dell’argilla, in più la maschera guadagnerà un effetto “terapeutico” grazie all’aroma rilassante dell’olio scelto.

I nostri ingredienti vanno mescolati bene per ottenere un composto omogeneo e, nel caso in cui l’acqua non bastasse, ne potremo raccogliere altra dal melone, oppure potremo usare dell’acqua tiepida.

L’impasto deve avere una consistenza cremosa.

Il tempo di applicazione è di circa 10 minuti e la maschera va lasciata in posa sopra alla pelle pulita e struccata.

La frequenza d’uso che vi consiglio è di una volta alla settimana.

L’articolo termina qui, vi auguro una fantastica estate e vi invito a commentare l’articolo. A presto!

Scrub dolcissimo alla farina di cocco con miele e yogurt: ricetta

In questo articolo andremo a vedere come preparare un ottimo e rilassante scrub al cocco; ideale per un bagno rilassante.

Ogni scrub ha proprietà differenti, petanto non tutti i tipi di scrub sono adatti a tutti i tipi di pelle ed è meglio tenere bene a mente che il miele è un ingrediente spesso utilizzato in maschere pensate per nutrire l’epidermide.

I benefici del miele sono vari: esso presenta proprietà emollienti, è un umettante naturale, idrata in profondità l’epidermine e aiuta a mantenere la pelle elastica.

Farina di cocco con violette per maschera

Vediamo ora quali ingredienti possiamo utilizzare per il nostro scrub.

Ingredienti:

– 1 cucchiaio abbondante di miele;
– 2 cucchiai pieni di farina di cocco;
– 1 yogurt.

Mescoliamo i nostri ingredienti sino al punto d’ottenere un impasto omegeneo, uniforme, privo di grumi e a quel punto il nostro scrub sarà pronto. Le quantità degli ingredienti possono essere modificate a seconda delle esigenze e in base a quanto è vasta l’area dove desideriamo applicare lo scrub alla farina di cocco con il miele e lo yogurt.

Questo dolcissimo e profumato impasto è l’ideale per chi ha una bella vasca grande in cui rilassarsi mentre fa agire lo scrub.

Mie care lettrici e lettori, oggi abbiamo finito con questo articolo, ma se lo desiderate potete sfogliare questo bel sito adibito a blog per scoprire come creare delle maschere di bellezza fai da te per il viso. A presto!

Scrub naturale fai da te al sale con olio di avocado e yogurt: ricetta

Oggi parliamo di scrub, nello specifico degli scrub al sale: sono un vero toccasana per la pelle e per i nostri pori!

Un ottimo modo per mantenere il proprio viso in buono stato è scegliere una buona ricetta per uno scrub adatto al nostro tipo di pelle e ripeterlo quando ne abbiamo l’esigenza, diminuendo o aumentando la frequenza con cui facciamo il nostro scrub in conseguenza alle necessità del nostro viso, le quali possono variare nel tempo.

Lo scrub al sale è l’ideale contro l’accumulo eccessivo di liquidi nei tessuti. Il sale dispone di proprietà osmotiche e in generale aiuta a combattere la cellulite, oltre all’accumulo di liquidi in eccesso.

Con lo scrub che andremo a vedere oggi otterremo una pelle più luminosa, purificata e liscia.

Sale bianco in ciotola per lo scrub con fiore

Passiamo ora alla ricetta dello scrub naturale al sale.

Ingredienti:

– 1 yogurt;
– 1 cucchiaio di olio d’avocado;
– 1 cucchiaio scarso di sale fino.

A differenza di quanto accade col sale grosso, non correremo il rischio di graffiare l’epidermide utilizzando il sale fino. Spalmiamo lo scrub sulla pelle umida, sotto la doccia, massaggiando il viso oppure tutto il corpo e lasciamo agire per qualche minuto.

Lo scrub va sciacquato dopo poco e potremo presto notare dei risultati, ricordiamo di massaggiare con delicatezza, in particolare se vogliamo ottenere un aggiuntivo effetto rilassante.

Mie care lettrici e lettori, oggi abbiamo finito con questo articolo, ma se lo desiderate troverete tante altre ricette per vari tipi di maschere sfogliando questo bel sito adibito a blog. A presto!