Crea sito

Tosse

Maschera antiossidante con banana e miele: ricetta

Buona giornata carissimi lettori e lettrici del blog! Oggi impareremo a realizzare una maschera antiossidante con banana e miele.

Questa maschera è semplicissima da realizzare, poiché ha solo due ingredienti.

La banana è un frutto ricco di nutrienti e antiossidanti come la vitamina A, la vitamina B, la vitamina C, il potassio, il magnesio e l’acido folico.

Questo tipo di frutto migliora lo stato della pelle secca, nutrendola e idratandola in maniera efficace, ritardando così i segni legati all’invecchiamento.

Il miele è ricco di antiossidanti.

Nel miele troviamo anche preziosi nutrienti, aiuta pure a combattere l’acne e possiede proprietà antinfiammatorie, antibiotiche e ha un effetto sedativo sulla tosse.

Non mancano neanche i monosaccaridi nel miele.

Diverse tipologie di miele possiedono effetti terapeutici, tra cui: il miele di abete, di acacia, d’arancio, di eucalipto, di biancospino, di tiglio e di timo.

Questa utile sostanza prodotta dalle api possiede un’azione idratante, è energizzante, ha proprietà anti-acneiche e antinfiammatorie.

Banane per maschera antiossidante con banana e miele

Vediamo ora come realizzare la nostra preziosa maschera antiossidante con banana e miele ideale anche per idratare e nutrire la pelle.

Ingredienti:

– banana;
– miele.

Schiacciamo la banana e mescoliamola con un po’ di miele.

Stendiamo il composto ricordandoci di sciacquare bene il tutto al termine della posa.

Questa deliziosa maschera antiossidante con banana e miele è ottima per la pelle.

L’articolo di questa mattina termina qui. A presto!

Maschera esfoliante con zucchero di canna, miele, farina di riso e olio essenziale di fiori d’arancio: ricetta

Ciao a tutti carissimi lettori e lettrici del blog! In questo articolo impareremo a creare una fantastica maschera esfoliante con zucchero di canna, miele, farina di riso e olio essenziale di fiori d’arancio.

L’olio essenziale dei fiori di arancio è adatto alla cura di tutte le pelli, in particolare alla cura di quelle più sensibili e secche.

I fiori d’arancio sono legati all’amore e alla purezza, forse a causa del simbolismo che deriva dai petali bianchi; anticamente i fiori d’arancio venivano impiegati per confezionare la coroncina che cingeva il capo delle spose durante le nozze, come simbolo della loro verginità.

Dal profumo caldo, dolce e floreale l’olio essenziale di fiori d’arancio è ottenuto solitamente tramite enflourage dei fiori di arancio amaro.

Esistono molecole di sintesi con cui spesso viene sostituito l’olio di fiori d’arancio, per questioni economiche, ma il risultato non è sempre all’altezza dell’originale.

Lo zucchero di canna contiene sali minerali, vitamine e ha meno calorie dello zucchero bianco.

Il miele è stato considerato nei secoli come un vero e proprio farmaco, perfetto da impiegare in diverse occasioni per la prevenzione e la cura di piccoli disturbi di salute.

Tra le proprietà del miele troviamo un alto contenuto di antiossidanti, proprietà antibiotiche, antinfiammatorie, il miele ha la capacità di contribuire alla cura dell’acne e possiede effetti sedativi sulla tosse.

In linea di massima il miele è composto da zuccheri semplici, enzimi, vitamine, minerali, oligoelementi, antiossidanti, acqua, polline e sostanze antibatteriche.

Nel miele troviamo fruttosio e glucosio.

Per scoprire se il nostro miele è puro frutto del lavoro delle api, oppure se è stato adulterato, possiamo prestare attenzione ad alcuni semplici particolari.

Deve cristallizzare il miele delle api, non deve risultare appiccicoso come colla e non deve contenere troppa acqua.

Un miele non adulterato non dovrebbe inzuppare una fetta di pane e nemmeno incollare, in più dovrebbe cristallizzarsi quando viene lasciato a temperatura ambiente per diverso tempo.

Esistono diversi tipi di miele e possono essere multifloreali o uniflorali.

Nella farina di riso troviamo l’acqua in piccole quantità, le proteine, i sali minerali, i grassi in scarsa quantità e i carboidrati.

Fiori per la maschera esfoliante con zucchero di canna, miele, farina di riso e olio essenziale di fiori d'arancio

Vediamo ora come realizzare la nostra maschera esfoliante con zucchero di canna, miele, farina di riso e olio essenziale di fiori d’arancio.

Ingredienti:

– 2 cucchiaini di zucchero di canna;
– 1 cucchiaino di farina di riso;
– 5 gocce di olio essenziale ai fiori d’arancio;
– 3 cucchiai di miele.

In una ciotola mescoliamo tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto granuloso, ma compatto.

Stendiamo quindi la maschera sul volto evitando il contorno occhi e strofiniamo con i polpastrelli delle dita le zone più esposte del viso, prestando particolare attenzione a naso, mento e fronte.

Proseguiamo nell’operazione per almeno 5 minuti e la nostra pelle tornerà ad essere luminosa e pulita!

Al termine del trattamento sciacquiamo il volto.

L’articolo termina qui. A presto e buona estate!