Crea sito

Zuccheri

Maschera effetto scrub al pompelmo con sale marino, zucchero, olio di cocco e capsule di vitamina E: ricetta

Ciao carissimi lettori e lettrici! Quest’oggi impareremo a realizzare una maschera effetto scrub al pompelmo con sale marino, zucchero, olio di cocco e capsule di vitamina E.

Il pompelmo è un frutto dissetante e ricco di vitamine.

Tra i nutrienti del pompelmo troviamo: carboidrati, zuccheri, proteine, sodio, potassio, ferro, calcio, fosforo, vitamina B1, B2, B3, A e C.

La vitamina B3 è nota anche come vitamina PP.

Nel pompelmo troviamo le fibre e molta acqua.

Il sale marino è una spezia indispensabile come conduttore neurologico, è utile contro la cellulite, le malattie della pelle e in caso di bronchiti.

Grazie alle sue proprietà, lo zucchero, trova impiego nell’industria alimentare anche nel campo della conservazione degli alimenti; difatti l’uso di zucchero, così come l’uso del sale e dell’alcol, determina negli alimenti un effetto simile alla sottrazione di acqua e ciò si traduce in un’azione conservante.

L’olio di cocco è ricco di acido laurico.

In dosi adeguate l’acido laurico può aiutare a contrastare numerosi problemi, e a contrastare alcuni virus, aiutando il sistema immunitario.

Pompelmo per la maschera effetto scrub al pompelmo con sale marino, zucchero, olio di cocco e capsule di vitamina E

Vediamo ora come realizzare questa maschera effetto scrub al pompelmo con sale marino, zucchero, olio di cocco e capsule di vitamina E.

Ingredienti:

– 1 cucchiaio di succo di pompelmo;
– 1 o 2 cucchiai di scorza di pompelmo grattugiata;
– 4 cucchiai di sale marino;
– 8 cucchiai di zucchero;
– 2 o 3 cucchiai di olio di cocco;
– 1 capsula di vitamina E.

Mischiamo bene insieme lo zucchero, il sale e la scorza di pompelmo, utilizzando un contenitore.

In seguito aggiungiamo al composto l’olio di cocco, il succo di pompelmo e il contenuto della capsula di vitamina E.

Non è obbligatorio aggiungere la capsula di vitamina E, ma è consigliato.

La maschera ricca di antiossidanti sarà pronta all’uso quando gli ingredienti risulteranno essere ben mescolati tra loro.

Questa maschera è l’ideale per il corpo, piuttosto che per il viso.

Applichiamo dunque sulla pelle umida la maschera e massaggiamo operando dei leggeri movimenti circolari.

Facciamo particolare attenzione alle zone eccessivamente secche del corpo.

Sarebbe meglio evitare di posare lo scrub sul viso poiché potrebbe risultare troppo aggressivo per la cute delicata.

Terminato il massaggio nelle aree del corpo desiderate, laviamo via il trattamento, così la nostra pelle risulterà subito più pulita, fresca, ringiovanita, liscia ed elastica.

Questo scrub corpo al pompelmo andrebbe utilizzato una o due volte a settimana.

Si può conservare il composto avanzato in un contenitore ermetico di vetro, in frigorifero, per un massimo di 2 settimane e si possono aumentare le dosi degli ingredienti per non dover preparare la maschera ogni volta, se si ha la possibilità di conservare al fresco la maschera effetto scrub al pompelmo con sale marino, zucchero, olio di cocco e capsule di vitamina E.

L’articolo termina qui, carissimi lettori e lettrici. A presto!

Maschera purificante al latte detergente con limone e olio essenziale di ginepro effetto scrub: ricetta

Buongiorno carissimi lettori e lettrici del blog! Oggi impareremo a realizzare una maschera purificante al latte detergente con limone e olio essenziale di ginepro effetto scrub.

Per purificare la nostra pelle possiamo creare molto facilmente uno scrub utilizzando il latte detergente.

L’olio essenziale di ginepro è noto per le sue numerose proprietà: è utile per l’apparato circolatorio e disturbi come mal di schiena o dolori muscolari.

Quest’olio possiede anche proprietà antinfiammatorie, distensive, espettoranti, anticatarrali e antisettiche.

Il nostro olio per la maschera purificante effetto scrub ha un profumo fresco, dolce e balsamico.

Le proprietà e i benefici del limone lo rendono adatto ad un’infinità di utilizzi: culinari, terapeutici, per la pulizia della casa, eccetera…

Il limone è molto conosciuto per il suo alto contenuto di vitamina C.

I benefici del limone sono dati principalmente da: acido citrico, limonene, pinene e vitamina C; il limone però contiene altre sostanze utili come la vitamina A, le vitamine del gruppo B, la vitamina PP, nota anche come vitamina B3, il fosforo, il calcio, il rame, il manganese e una buona quantità di zuccheri.

L’elevato contenuto di vitamina C conferisce al limone proprietà antiossidanti, svolgendo un’importante azione contro i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare e di alcune malattie degenerative. Grazie all’alto contenuto di vitamina C, inoltre, il limone gode proprietà antiscorbutiche ed è un eccezionale rimedio nelle manifestazioni emorragiche dovute ad avitaminosi.

Non va mai dimenticato che il limone ha proprietà depurative e disintossicanti.

Limone per la maschera purificante al latte detergente con limone e olio essenziale di ginepro effetto scrub

Vediamo ora come realizzare la nostra incredibile maschera purificante al latte detergente con limone e olio essenziale di ginepro effetto scrub.

Ingredienti:

– 100 millilitri di latte detergente;
– 8 grammi di limone;
– 10 gocce di olio essenziale di ginepro.

Prepariamo la nostra maschera purificante al latte detergente con limone e olio essenziale di ginepro effetto scrub utilizzando 100 millilitri di latte detergente, a cui andremo ad aggiungere 8 grammi di limone e 10 gocce di olio essenziale di ginepro, oppure 8 grammi di salvia sclarea.

Mescoliamo molto bene gli ingredienti e poi stendiamo il preparato sul viso, praticando un massaggio con una spugnetta.

Lasciamo la maschera in posa per alcuni minuti.

Una volta terminata l’applicazione della maschera, sciacquiamo con acqua tiepida il volto.

L’articolo termina qui, vi auguro una buona mattinata. A presto!

Maschera antimacchie con rametti di prezzemolo e garza: ricetta

Ciao a tutti ragazzi e ragazze! Oggi impareremo a realizzare un’utilissima maschera antimacchie con rametti di prezzemolo e garza, perfetta per ridurre le imperfezioni della pelle e al tempo stesso semplice e veloce.

Non molte piante possono vantare le proprietà depurative del prezzemolo; viene usato per condire vari cibi, ma non tutti sanno che i suoi principi medicinali si rivelano efficaci per diversi problemi.

Il prezzemolo in combinazione con il succo di limone diviene un eccellente rimedio per depurare nostri reni, poi, se applicato sulla pelle, può smacchiarla.

Infatti il prezzemolo è un ottimo smacchiante per la pelle, illumina il viso grazie ai suoi antiossidanti ed è molto rilassante e distensivo.

Può pure essere utilizzato come impacco per alleviare le occhiaie, grazie alla presenza della vitamina E.

Un impacco di prezzemolo può aiutarci molto in caso di punture di api, di vespe e in caso di contusioni.

Questo prezioso alimento può pure essere usato in combinazione con altri ingredienti in numerose ricette di bellezza; per esempio si può creare una maschera con prezzemolo, limone e yogurt per ridurre le macchie della pelle.

Prezzemolo per maschera antimacchie con rametti di prezzemolo e garza

Vediamo ora come realizzare la nostra fantastica maschera antimacchie con rametti di prezzemolo e garza.

Ingredienti:

– 5 rametti di prezzemolo;
– 1 garza.

Prepariamo la nostra maschera pestando e schiacciando per bene cinque rametti di prezzemolo, per poi disporli in una garza.

Una volta preparato questo semplice impasto, applichiamolo sulle macchie della pelle del viso, lasciando agire 10 minuti.

Risciacquiamo per bene la nostra maschera con acqua tiepida, una volta terminato il tempo di posa.

Il procedimento può essere ripetuto tutte le sere prima di andare a dormire.

L’articolo relativo alla maschera antimacchie con rametti di prezzemolo e garza termina qui. Buon pomeriggio e… A presto!

Maschera viso al miele con bicarbonato: ricetta

Ciao a tutti! Oggi impareremo a realizzare una fantastica maschera viso al miele con bicarbonato, ideale per la pulizia del viso.

Possiamo sfruttare l’effetto scrub del bicarbonato in questa maschera viso al miele con bicarbonato; difatti il bicarbonato unito alla dolcezza del miele è perfetto per pulire la pelle.

L’uso del bicarbonato è però sconsigliato a chi ha una pelle estremamente sensibile ed è possibile utilizzare solo il miele o optare per una delle tante altre maschere al miele esistenti.

Nel sito potete trovare tante altre ricette per realizzare maschere al miele.

Il miele possiede proprietà curative e terapeutiche.

Grazie al miele possiamo rallentare l’invecchiamento della pelle.

Nel miele possiamo trovare zuccheri semplici, vitamine, minerali, oligoelementi e antiossidanti, inoltre possiede proprietà antibatteriche.

Miele per maschera viso al miele con bicarbonato

Vediamo ora come realizzare la nostra portentosa maschera viso al miele con bicarbonato.

Ingredienti:

– 1 cucchiaio di miele;
– 1 cucchiaio di bicarbonato.

Mettiamo in un contenitore il nostro miele e il bicarbonato.

Mescoliamo bene e applichiamo sul viso la nostra maschera viso al miele con bicarbonato con le dita, facendo movimenti circolari in modo da massaggiare delicatamente la pelle, così da permettere la detersione della pelle del viso.

Lasciamo dunque in posa la maschera per circa 2 minuti.

In seguito, al termine del tempo di posa, sciacquiamo bene il viso con acqua tiepida, così elimineremo tutte le tracce di miele.

Asciugate il viso una volta pulito con una salvietta morbida e pulita.

La ricetta della maschera viso al miele con bicarbonato è terminata, vi auguro una buona serata. A presto!

Maschera alla prugna e miele con lo yogurt: ricetta

Buongiorno! Oggi andremo a vedere come realizzare in pochi e semplici passi una maschera alla prugna e miele con lo yogurt.

Grazie alle proprietà di questa maschera alla prugna e miele con lo yogurt andremo a migliorare la pelle del viso dall’aspetto stanco e opaco, combattendo alcuni degli agenti che ne causano un aspetto precocemente invecchiato.

Questa maschera ha un’azione purificante, idratante e lenitiva.

Per merito dello yogurt otterremo un certo effetto idratante e nutritivo; la prugna è un frutto ricco di antiossidanti naturali, capace di rimuovere le impurità e le tossine della pelle, purificando la pelle e stimolando la rigenerazione cellulare.

Grazie a questa maschera alla prugna e miele con lo yogurt fai da te toglieremo le cellule morte.

Il miele invece possiede ben note proprietà antibatteriche.

Per merito del miele possiamo aggiungere alla nostra maschera preziose proprietà antiossidanti.

Troviamo anche altri benefici nel miele, come la capacità d’inibire la proliferazione di numerosi batteri, è inoltre in generale un buon antifungino e antibiotico naturale.

Applicare il miele sulle ferite può favorire la guarigione, contrastare le infezioni e il miele stimola la rigenerazione dei tessuti riducendo pure eventuali infiammazioni. Certo non è un farmaco, ma può essere un aiuto in più.

Nel miele troviamo le vitamine B2, B3, B5, B6, la vitamina C e la vitamina J, molti minerali come calcio, fosforo, potassio, sodio, ferro, magnesio, zinco, rame, fluoro, manganese e selenio ed è ricco di zuccheri.

Nelle prugne possiamo notare un alto contenuto di fibre e la presenza delle vitamine A e K. Le prugne possono aiutare a tenere sotto controllo i livelli del colesterolo LDL grazie proprio all’ottimo contenuto di fibre.

Non mancano le vitamine E e C nelle prugne, in più sono ricche di potassio, ma contengono anche molti altri sali minerali.

Prugne per maschera alla prugna e miele con lo yogurt

Vediamo ora come realizzare la nostra maschera alla prugna e miele con lo yogurt.

Ingredienti:

– 5 prugne;
– 1 vasetto di yogurt naturale;
– 1 cucchiaio di miele.

Per questa maschera ci serviranno anche una ciotola e un pennello.

Come prima cosa dobbiamo tagliare le nostre prugne a dadini, per poi inserirle in una pentola con dell’acqua, da mettere sul fuoco.

Dobbiamo portare l’acqua ad ebollizione e dopo 10 minuti non ci resterà che togliere le prugne dal fuoco e spezzettarle finemente.

Il composto dovrà somigliare ad una crema abbastanza compatta.

Con l’aiuto di un cucchiaino amalgamiamo la crema di prugne con lo yogurt. Come ultima cosa mescoliamo il miele al composto, ma questo passaggio è facoltativo e serve a donare un senso di morbidezza in più alla pelle del viso.

Una volta pronta, stendiamo la nostra maschera alla prugna e miele con lo yogurt sul viso con l’aiuto di un pennello.

Il tempo di posa è di circa 40 minuti.

Verso la fine del tempo di posa la maschera inizierà a seccare; questo significa che possiamo sciacquare il nostro viso.

Preferiamo l’acqua tiepida per la rimozione della maschera.

Dopo la nostra maschera alla prugna e miele con lo yogurt otterremo una pelle più morbida al tatto, purificata e bella.

La nostra ricetta è finita. A presto!

Maschera al miele con olio di cocco e uova idratante: ricetta

Buongiorno amici e amiche del blog! Oggi vedremo come preparare una fantastica maschera nutriente e idratante con tre semplici ingredienti; questa maschera al miele con olio di cocco e uova idratante è perfetta per elasticizzare la pelle.

Il cocco o noce di cocco è un alimento ricco di proprietà fantastiche per mantenere la nostra pelle in salute. Gli abitanti delle isole dell’oceano Pacifico lo considerano un vero e proprio toccasana per la salute e la palma da cocco viene soprannominata “Albero della Vita”.

Da noi il cocco è un alimento esotico tipico della spiaggia e ci ricorda di frequente il mare, poiché li viene spesso venduto, ma si trova con facilità nei supermercati di tutta Italia.

Dalla noce di cocco ancora verde, acerba, possiamo ricavare l’acqua di cocco, una bevanda dissetante e ricca di sali minerali.

Dal cocco possiamo ottenere anche l’olio di cocco e il latte di cocco.

Il potassio è presente in ottime quantità nel cocco. Nel cocco troviamo anche magnesio, rame, fosforo, zinco e ferro.

La noce di cocco è pure ricca di fibre.

Nel frutto della palma da cocco troviamo preziosi amminoacidi, zuccheri, vitamine come le vitamine del gruppo B, la vitamina K e le vitamine E e C.

Stando alla medicina naturale il cocco possiede la capacità di regolare gli zuccheri nel sangue.

Dunque, questo frutto, è molto versatile e ottimo sia da mangiare, che per i trattamenti di bellezza.

Questa è una maschera fai da te che può essere biologica, oltre che ecologica, basta scegliere ingredienti biologici.

Per merito dell’albume dell’uovo possiamo ottenere un effetto lifting naturale ed economico. Il miele addolcisce la pelle, la nutre e la idrata a fondo.

Cocco per maschera al miele con olio di cocco e uova idratante

Vediamo ora come realizzare la nostra maschera al miele con olio di cocco e uova idratante.

Ingredienti:

– 1 uovo intero;
– 1 cucchiaio di olio di cocco;
– 2 cucchiai di miele biologico.

Aiutiamoci nella preparazione con una frusta a mano o elettrica, un cucchiaio e un paio di ciotole.

Apriamo l’uovo separando l’albume e il tuorlo, mettendoli in ciotole differenti.

Nella ciotola con il tuorlo aggiungiamo il nostro prezioso olio di cocco e utilizziamo la frusta per ottenere un composto simile alla maionese. L’albume dobbiamo invece montarlo a neve.

Uniamo lentamente tutti i nostri ingredienti, amalgamandoli bene.

Stendiamo dunque la nostra maschera al miele con olio di cocco e uova idratante sul viso e se vogliamo sul collo e sul decolté.

Il tempo di posa è di circa 20 o 30 minuti al massimo.

La maschera va rimossa grazie ad una spugnetta inumidita con acqua tiepida. In seguito va sciacquata bene la faccia, così come eventuali altre parti dove abbiamo applicato la maschera.

Come ultima cosa possiamo applicare sulla pelle il nostro tonico abituale o una crema.

L’articolo termina qui, date un’occhiata alle altre ricette delle maschere, mi raccomando. A presto!

Maschera emolliente con kiwi, melone, ananas, banana e uva: ricetta

Ciao a tutti! Oggi andiamo a vedere come realizzare una maschera emolliente con kiwi, melone, ananas, banana e uva.

La nostra maschera di oggi sarà completamente commestibile e possiamo realizzarla con della frutta avanzata. Insomma, è una maschera economica.

I frutti che utilizzeremo sono tutti ricchi di preziose vitamine e, alcuni più di altri, vantano utili proprietà idratanti.

Questa maschera emolliente con kiwi, melone, ananas, banana e uva è perfetta per l’estate; la possiamo preparare usando frutti la cui maturazione avviene nel corso del periodo estivo.

Carissimi lettori e lettrici del blog, vi ricordo che con questo caldo la frutta non dovrebbe mai mancare; non solo nelle maschere, ma anche a tavola.

Le maschere a base di frutta sono in genere ottime per attenuare i problemi dovuti alla pelle secca, ma possono essere usate pure sulle scottature, sulle pelli irritate dal sole e così via…

Nella maschera emolliente con kiwi, melone, ananas, banana e uva troviamo potassio, ferro, zinco e altri minerali come il sodio, il fosforo e il magnesio. Non mancano le vitamine. Tra le tante vitamine possiamo notare la vitamina E e le vitamine PP, A, B1, B2, B3, B5, B6, C, K e J.

Molti frutti ci aiutano a proteggere la pelle dai raggi UV, grazie soprattutto alle vitamine A ed E.

Certi frutti possono contribuire a mantenere la pelle dorata e abbronzata.

La nostra maschera avrà come principale scopo quello di mantenere la pelle idratata e nutrirla, così da esaltarne la morbidezza.

Banane per maschera emolliente con kiwi, melone, ananas, banana e uva

Vediamo ora come realizzare la nostra preziosa maschera emolliente con kiwi, melone, ananas, banana e uva.

Ingredienti:

– 1 kiwi;
– 1 fetta di melone;
– 1 fetta di ananas;
– 1 banana;
– 1 manciata d’uva.

Inseriamo nel nostro frullatore la fetta di kiwi, aggiungendo poi il melone, l’ananas, la banana e un bel po’ d’uva. Lasciamo che il frullatore mischi e sminuzzi la frutta.

Appena i nostri ingredienti si saranno ben miscelati e saranno stati sminuzzati finemente potremo passare alla fasce successiva.

Quando l’impasto è pronto, mettiamolo in frigorifero per una quindicina di minuti.

La maschera possiamo applicarla sulle braccia, sul collo e sul décolleté, oltre che sul viso.

Il tempo di applicazione è di circa 30 minuti.

Appena terminati i trenta minuti possiamo lavarci il volto con acqua tiepida; stessa cosa se abbiamo steso la maschera emolliente con kiwi, melone, ananas, banana e uva su altre parti del corpo. Sciacquiamola sempre con l’acqua tiepida.

L’articolo è terminato, vi auguro una buona estate. A presto!

Maschera alle fragole low cost con miele e zucchero di canna: ricetta

Ciao a tutti i miei lettori e lettrici! Questa sera impareremo a fare una deliziosa maschera alle fragole super economica. Ricordate che se siete allergici alle fragole questa maschera non fa per voi, ma potete provare una delle altre maschere presenti nel blog adatta al vostro tipo di pelle.

Le fragole possiedono numerose proprietà ottime per una maschera.

Tra i benefici delle fragole troviamo: la loro capacità di aiutare a drenare i liquidi, in più rafforzano i capillari, prevengono le rughe, proteggono la pelle dai raggi UV, rendono la pelle più bella, sono piene di vitamina C, contengono xilitolo e sono povere di grassi, ma ricche di liquidi e vitamine.

Il miele è ricco di nutrienti e ha numerose proprietà, in primis antibiotiche e antibatteriche.

Con questi due sfiziosi alimenti è possibile creare una maschera fresca, idratante ed ecomonica per ottenere una pelle raggiante.

Fragole rosse per la maschera economica idratante e antiacne

Vediamo ora come preparare la nostra maschera economica alle fragole e al miele:

– 1 o 2 fragole;
– 4 cucchiaini di miele;
– 3 cucchiaini di zucchero di canna.

Prendiamo una o due fragole, decidendo in base alla loro grandezza quante usarne, e tagliamole a fette, per poi schiacciare il frutto con l’aiuto di una forchetta cercando di ottenre una poltiglia uniforme.

Il secondo passo è prendere il nostro zucchero di canna e unirlo alle fragole, cercando di mantenere l’impasto omogeneo.

Per finire aggiungiamo il miele: va aggiunto quel tanto che basta per ottenere una maschera dalla consistenza morbida, ma corposa e di facile stesura.

La maschera va applicata preferibilmente facendo un leggero scrub nella zona della fronte e del naso. Il tempo di posa è circa tra i 15 e i 20 minuti.

Non abbiate timore di assaggiare la maschera: tanto è tutta naturale!

Una volta scaduto il tempo di posa risciaquate con cura come sempre, usando molta acqua tiepida.

Con questa maschera otterremo una pelle levigata, luminosa, dall’aspetto rilassato e ben nutrita. Grazie alla fragola potremo combattere l’eccesso di sebo, purificando le zone critiche, eliminando le cellule morte e in più faremo il pieno di antiossidanti.

La frequenza di applicazione ideale per chi ha una pelle tendente al grasso è di due volte a settimana.

Grazie di essere stati e state in mia compagnia, vi saluto e vi ricordo che nel blog potete leggere le ricette di molte altre maschere. Fatemi sapere se l’articolo vi è piaciuto. A presto!